Cerca

Bilancio Regione Piemonte: Ascoltata la richiesta del PD. Più risorse per il riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie

Nel prossimo triennio Regione Piemonte destinerà maggiori risorse per il riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie. 350.000 euro all’anno saranno messi a disposizione dei Comuni che hanno sul proprio territorio questi beni che in Piemonte sono 738. “Si tratta di un risultato importante per noi – dichiara il capogruppo del Partito Democratico a Palazzo […]

Castello di Miasino: la soprintendenza dia massima priorità

Castello di Miasino

Manca il parere della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per le province di Biella, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli per ultimare la progettazione esecutiva e quindi indire la gara d’appalto per i lavori di messa in sicurezza del Castello di Miasino. E’ quanto è emerso oggi dalla risposta dell’Assessore Marrone all’interrogazione presentata dal Consigliere Regionale […]

Passi avanti per la gestione dei beni confiscati: una mozione per accedere ai fondi POR

Ancora un passo avanti per quanto riguarda la gestione dei beni confiscati. Nella giornata di oggi la Commissione Legalità ha approvato all’unanimità una proposta di mozione (Clicca QUI per scaricarla) con la quale si chiede alla Giunta di individuare all’interno del POR regionale iniziative volte alla valorizzazione dei beni confiscati presenti all’interno della Regione e […]

I fondi europei per il riuso dei beni confiscati

Castello di Miasino

Prosegue il lavoro in Regione Piemonte per il riuso dei beni confiscati a partire dal Castello di Miasino. In tal senso, nella mattinata di oggi, lunedì 11 luglio, la Commissione Legalità ha incontrato i rappresentanti dell’Agenzia per Coesione Territoriale e dell’Agenzia Nazionale dei beni Sequestrati e Confiscati, nonchè i direttori responsabili del POR. Obiettivo dell’audizione […]

Un passo dopo l’altro verso il riuso sociale del Castello di Miasino

Il 23 marzo 2015 la Regione Piemonte formalizzava, all’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati confiscati alla criminalità organizzata (ANBSC), la volontà di acquisire al patrimonio regionale il Castello di Miasino. Un anno più tardi, il 23 febbraio di quest’anno, il bene veniva consegnato ufficialmente alla Regione Piemonte. Ieri con la delibera […]

I beni confiscati diventino testimonianza concreta di “legalità percepibile”

Oggi in Commissione Legalità ha avuto luogo l’audizione del Direttore dell’Agenzia Nazionale dei Beni Sequestrati e Confiscati (ANBSC), Prefetto Umberto Postiglione. «E’ stata una testimonianza di valore – commenta Rossi – che conferma la volontà della commissione di approfondire i problemi e di elaborare proposte nell’ambito della lotta ai fenomeni mafiosi». Durante la seduta sono […]

Regione al lavoro per il futuro del Castello di Miasino

Lunedì 11 gennaio l’Agenzia Nazionale dei Beni Sequestrati ha restituito definitivamente a Regione Piemonte il Castello di Miasino dopo aver provveduto a sanare gli abusi edilizi presenti nella struttura. «L’ultimo passo necessario per mettere il Castello in piena disponibilità della Regione» spiega il consigliere regionale Domenico Rossi. «Ora – prosegue Rossi – è necessario fare […]

La Carovana Antimafia al Castello di Miasino

La Carovana nazionale Antimafia ha fatto tappa tappa a Miasino, al castello che dopo tanta attesa, grazie al lavoro di istituzioni e società civile dallo scorso febbraio è di nuovo libero: un esempio positivo di un percorso possibile. «Nel mio intervento ho voluto ricordare il lungo, troppo lungo, percorso che ha portato a ritorno del […]

Lettera a Roberto Saviano sul Castello di Miasino

Caro Roberto,   Nell’articolo apparso ieri su Repubblica fai riferimento al Castello di Miasino portandolo come esempio negativo di un bene confiscato in via definitiva ma ancora gestito dai familiari del boss al quale era stato confiscato. E’ vero che per anni è avvenuto questo. Oggi, però, non è più così. Grazie a un lavoro […]

Cerca