Scongiurato il primo assalto del centrodestra alla legge sul gioco d’azzardo patologico

La maggioranza ha ritirato l’emendamento che andava a modificare la legge regionale che avrebbe fatto decadere gli obblighi di distanza degli apparecchi dai luoghi sensibili per tutti i gestori in possesso della licenza alla data di entrata in vigore della legge del 2016. Non solo, nel contesto della braccio di ferro sul cosiddetto “omnibus“ l‘opposizione […]

Continue reading