Riconferma Vicepresidente della commissione sanità: un impegno quotidiano per il diritto alla salute dei piemontesi

“Quello in quarta commissione è un impegno che prosegue da quasi due legislature: un compito delicato perché il diritto alla salute rappresenta la vera sfida dei prossimi anni in quanto sanità e welfare sono settori che incidono ogni giorno nella vita dei cittadini e che negli ultimi  anni hanno visto i servizi solo peggiorare”. Lo afferma il consigliere Regionale Domenico Rossi confermato nella mattinata di oggi alla vicepresidenza della Commissione Sanità, assistenza, servizi sociali, politiche degli anziani, con 16 voti (13 quelli andati al rappresentante della maggioranza) settore nel quale il Piemonte investe gran parte delle risorse di bilancio.

“Ringrazio i colleghi per la fiducia che hanno voluto confermarmi e continuerò a lavorare affinché si affrontino problemi centrali per la sanità piemontese come quelli delle liste d’attesa, gli investimenti necessari per un piano straordinario di assunzioni del personale socio-sanitario, il potenziamento dei servizi sul territorio, il superamento del criterio della spesa storica nella ripartizione del Fondo Sanitario Regionale che penalizza le ASL virtuose, la lotta alla povertà e il sostegno alle persone non autosufficienti o con disabilità” dichiara il consigliere Dem sottolineando che “un occhio di riguardo va dedicato all’edilizia sanitaria a partire dalla realizzazione della Città della Salute e della Scienza di Novara, ma più in generale al piano di edilizia sanitaria di cui si era dotata la Regione nella scorsa legislatura e che ha visto troppi rallentamenti da quanto è al governo la Giunta Cirio”. 

 

Posted in Comunicato stampa, Sanità and tagged , , , .

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.