AVANTI INSIEME – Bilancio di metà mandato XI legislatura

Durante la campagna elettorale del 2019 ho portato con me una valigia, che abbiamo chiamato “la valigia dei sogni”. Lì dentro ho raccolto i desideri, le richieste e le proposte di centinaia di persone che hanno partecipato attivamente agli incontri. Ne è nato un dialogo che ho cercato di tenere vivo in questi due anni e mezzo, segnati drammaticamente dalla pandemia, che ha imposto una drastica diminuzione degli incontri in presenza, ma ha aumentato ancora di più il bisogno di relazione e di una politica capace di dare risposte concrete.

Per questo ho voluto sintetizzare in poche pagine  le battaglie portate avanti nella prima parte di legislatura, sempre con lo sguardo orientato alle sfide dei prossimi mesi: quelle sulla tutela dell’ambiente, per promozione della cultura della legalità, per uno sviluppo amico dell’uomo e dell’ambiente, per una sanità pubblica capace di dare una risposta a tutti i cittadini e in particolare ai più fragili e per una maggiore giustizia sociale, accanto a nuove sfide prima tra tutte quella contro la pandemia che ha catalizzato l’attenzione di tutti negli ultimi due anni.

Da consigliere di opposizione, insieme ai colleghi e alle colleghe, ho dovuto prima di tutto difendere i risultati raggiunti quando eravamo al governo, che sono stati messi sotto attacco, senza dimenticare la fondamentale azione di verifica e controllo e le proposte costruttive e tentativi di indirizzare l’azione di una giunta che spesso si è dimostrata inadeguata.

Come in una partita a volte bisogna difendere, altre invece si può impostare il gioco e proporre un proprio schema. Quello che non cambia è l’obiettivo, che rimane lo stesso: costruire un Piemonte più giusto e solidale.

Pubblicato in Politica e taggato , , .

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.