Nuova ordinanza regionale: il Piemonte diviso in zona di rischio 1 e zona di rischio 2

Poco fa il Presidente della Regione Cirio, come preannunciato mercoledì, ha comunicato, a seguito delle consuete valutazioni dei dati settimanali relativi all’andamento dei contagi, le decisioni per le misure anticovid in Piemonte. La nostra regione è stata suddivisa in due fasce di rischio. Le misure sono differenti in base alla fascia di appartenenza.
FASCIA DI RISCHIO 1:
In tutti i comuni appartenenti ai seguenti distretti sanitari del Piemonte è sospesa l’attività didattica in presenza, con attivazione della didattica a distanza al 100%, nelle scuole di ogni ordine e grado (ad eccezione di nidi e micronidi, dell’attività scolastica per i disabili e dei laboratori).
FASCIA DI RISCHIO 2
Nel resto del territorio piemontese a partire da lunedì 8 marzo la didattica a distanza al 100% è prevista solo a partire dalla seconda media fino all’ultimo anno delle superiori, inclusa l’Università (sempre ad eccezione dell’attività scolastica per i disabili e dei laboratori). Ancora in presenza invece l’attività per nidi, micronidi, materne, elementari e prima media.
Novara è stata inserita in fascia di rischio 2.

In TUTTO il PIEMONTE, inoltre, al fine di limitare la possibilità di occasioni di assembramento, a partire da martedì 9 marzo non sarà consentito l’utilizzo delle aree attrezzate per gioco e sport in aree pubbliche e all’interno di parchi e giardini pubblici.
Mentre già a partire da domani sarà consentito inoltre l’accesso alle attività commerciali ad un solo componente per nucleo e si raccomanda fortemente alle attività di ristorazione di preferire la vendita con consegna a domicilio rispetto all’asporto.

Tutte le misure saranno valide fino al 20 marzo incluso.
Consulta qui i distretti che rientrano nella FASCIA A RISCHIO 1: https://bit.ly/38geQfT ;
Consulta qui i distretti che rientrano nella FASCIA A RISCHIO 2: https://bit.ly/3rn5Ug2;

ORDINANZE.

Consulta qui l’ordinanza n. 32: https://bit.ly/3kMeYsz ;

Consulta qui l’ordinanza n. 33: https://bit.ly/3eccO44

Posted in Uncategorized.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.