Rifugi alpini ed escursionistici: un sostegno per le riaperture

E’ stato attivato lo scorso 12 giungo e scadrà il prossimo 30 novembre il bando per la concessione di contributi a fondo perduto ai rifugi alpini ed escursionistici presenti sul territorio del Piemonte, a sostegno delle attività di riapertura in fase 2 dell’emergenza COVID 19. 

Il bando mette a disposizione 500 mila euro e prevede la concessione di contributi a fondo perduto a copertura di acquisti di materiali e attrezzature da utilizzare per la sanificazione del rifugio e per agevolare il distanziamento degli ospiti per un massimo di 2.000 euro per rifugio.

Per le associazioni senza scopo di lucro rappresentative di gestori ed proprietari di rifugi alpini ed escursionistici qualora agiscano come soggetti delegati dai singoli gestori o proprietari alla presentazione della domanda è previsto un contributo fino al 2% del totale del contributo assegnato a parziale copertura delle spese per per la gestione amministrativa-finanziaria della rendicontazione delle spese sostenute dai rifugi che hanno delegato l’associazione.

Per questi beneficiari è inoltre previsto un contributo fino al massimo di 6.000 euro a parziale copertura delle spese di progettazione e realizzazione di insegne, cartelli ed altri strumenti informativi destinati a comunicare le norme comportamentali al pubblico che accede alle strutture ricettive.

A questo link tutti i dettagli e le modalità di invio della documentazione: https://bit.ly/2Be4nnh

Posted in bandi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.