La commissione sanità approva la legge a garanzia della Città della Salute di Novara

Secondo il Presidente Cirio e l’assessore Icardi doveva essere una passeggiata. Sono passati cinque mesi dall’annuncio dell’imminente presentazione di una norma regionale per garantire gli investimenti necessari per la realizzazione della Città della Salute e della Scienza di Novara, come richiesto dal Ministero: oggi, finalmente, il testo è stato licenziato in Commissione Sanità.

“E’ una buona notizia e mi auguro che il testo di legge approdi in aula per la discussione da parte del consiglio già la prossima settimana” commenta il vicepresidente della Commissione Sanità, Domenico Rossi che sarà relatore del testo per il centrosinistra. 

“Come ho più volte ricordato, occorre procedere speditamente con l’iter. Proprio i tempi di approvazione della “leggina”, come è stata spesso definita dall’assessore, suggeriscono di tenere il punto: sulla base della legge, infatti, la Regione dovrà chiedere il decreto di finanziamento al Ministero che dovrà erogarlo. A quel punto l’azienda potrà procedere con il bando” spiega il consigliere Dem.

“Inoltre – conclude Rossi – l’assessore, pur bocciando un emendamento Pd che andava in tale direzione, si è impegnato a presentare ai consiglieri la relazione sulla congruità del piano economico finanziario da parte di Cassa Deposito Prestiti con cui lo stesso assessore aveva stipulato un apposito protocollo lo scorso dicembre”. 

Posted in Comunicato stampa, Sanità and tagged , , , .

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.