Crisi MercatoneUno: sostegno ai lavoratori con un tavolo regionale

“Oggi per i lavoratori di MercatoneUno presenti davanti al negozio di Trecate sarebbe stata una giornata particolare, una giornata di paga, che invece non arriverà”. Queste le parole del Consigliere Regionale Domenico Rossi al presidio organizzato dai Sindacati, di fronte al punto vendita chiuso dopo il fallimento della Shernon Holding Srl, per aggiornare i lavoratori e tenere alta l’attenzione sulla crisi aziendale. 

“Mi ha colpito la spilla appuntata sulla maglia di un ex dipendente: licenziati con whatsapp. Siamo al limite del grottesco… Ho voluto essere presente prima di tutto per portare la vicinanza del Consiglio Regionale ai lavoratori e ai sindacati, ma anche la solidarietà umana da parte di chi, anni fa, ha vissuto sulla propria pelle una situazione analoga. So bene quanto sia importante, soprattutto nei momenti di difficoltà, sapere di avere accanto le istituzioni e non sentirsi abbandonati” commenta il Consigliere Rossi. 

“La crisi di MercatoneUno – prosegue Rossi – colpisce diverse regioni, tra cui il Piemonte e in particolare la nostra provincia, dove circa 130 persone rischiano di perdere il lavoro. Per fortuna il tribunale di Bologna  ha dato disponibilità a riaprire l’amministrazione straordinaria, mettendo i lavoratori nella condizione di poter tornare in cassa integrazione, ma è necessario che il MISE di muova immediatamente per espletare tutte le pratiche necessarie e non perdere un minuto in più, auspicando, in questa fase, più attenzione e maggiore controllo rispetto a quella precedente”. 

Un’emergenza sociale ancora prima che occupazionale su cui ogni livello è chiamato a dare delle risposte. “So che i lavoratori hanno già incontrato il neo-presidente Cirio il quale si è impegnato a interagire con il governo. Da parte mia, non appena si sarà insediata la nuova legislatura, mi impegnerò affinché la Giunta attivi anche un tavolo regionale e tutto il Consiglio Regionale sia coinvolto nel percorso di sostegno e vicinanza ai lavoratori” conclude Rossi.

Posted in Comunicato stampa and tagged , , , , , .

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.