Più sicurezza per gli studenti piemontesi: la Regione stanzia 4 milioni di euro

“La scuola è il l’infrastruttura principale di questo paese. E’ il luogo dove formiamo i cittadini del futuro. E’ anche il luogo dove la comunità si prende cura dei più piccoli: per questo è necessario investire in interventi di riqualificazione e messa in sicurezza, ma più in generale lavorare affinché si realizzino contesti adatti all’apprendimento. Da anni sono impegnato su questo fronte con la Fondazione Benvenuti in Italia al fianco di Cinzia Caggiano, madre di Vito Scafidi, morto a Rivoli, a causa del crollo di un contro-soffitto. Ho voluto ribadirlo oggi dialogando con gli studenti riuniti giustamente per chiedere maggiore attenzione da parte delle istituzioni”.  Così il Consigliere Regionale Domenico Rossi a margine della manifestazione “Scuole Sicure” che ha riunito oggi gli studenti della scuole superiori novaresi in piazza Matteotti a Novara. L’incontro con i ragazzi è stata l’occasione per annunciare ulteriori investimenti sull’edilizia scolastica da parte di Regione Piemonte, che si affiancano ai milioni di euro veicolati nella provincia di Novara negli ultimi 5 anni tra risorse nazionali e risorse regionali. “Lunedì in Commissione Bilancio – spiega Rossi – approveremo una serie di investimenti sull’edilizia scolastica, per un totale di 4 milioni di euro, di cui 500mila euro saranno nella disponibilità della Provincia di Novara”.
“E’ un segnale importante – conclude Rossi – ma occorre un profondo cambiamento di rotta a livello nazionale. La scuola, intesa non solo come strutture, deve tornare al centro del progetto Paese”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Posted in Comunicato stampa and tagged , , , , , , .

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.