Approvata la Legge sul Turismo Naturista

La natura, la sostenibilità ambientale, l’ecologia e la green economy sono sempre stati al centro della mia attenzione, sia da privato cittadino che da membro delle istituzioni.

Il Piemonte intero può essere inteso come un vasto parco naturale.

Oggi, approvando questa legge, la Regione fa un passo avanti, sul piano culturale e sul piano dello sviluppo e della crescita sostenibile.

Sul piano culturale perché finalmente sono maturati i tempi di una piena consapevolezza della fragilità del nostro ecosistema, e sul piano della crescita sostenibile perché in questi ultimi anni ci si è resi conto di quanto l’imprenditoria stessa può trarre enormi benefici da una crescita consapevole.

Considerato che gli obiettivi del naturismo sono: rispetto si sé, degli altri e dell’ambiente non c’è ombra di dubbio che ogni passo in questa direzione raggiunge il duplice obbiettivo di un progresso culturale e civile.

Consideriamo anche che il fenomeno del turismo naturista è oggetto di una crescita esponenziale in Europa, e che ad esso sono legati molteplici fattori di crescita, anche economica.

Il flusso delle persone che si vogliono dedicare a questo tipo di turismo predilige orientarsi verso quei territori dove il quadro giuridico è più chiaro.

Questa legge quindi rappresenta un’opportunità direi ineludibile per il nostro territorio.

Posted in Senza categoria.