Interventi per il riordino della rete territoriale: la giunta regionale approva la DGR

A stethoscope over a electrocardiogram close up.Lunedì 29 giugno la Giunta Regionale del Piemonte ha approvato la DGR relativa agli “Interventi per il riordino della rete territoriale del Servizio Sanitario Regionale”.

L’assessore Saitta ha illustrato alla Giunta l’atto di programmazione, spiegando come questo procederà di pari passo con la revisione della rete ospedaliera, a partire dal 2016: un tassello indispensabile a garantire l’offerta sanitaria adatta ai nuovi bisogni di salute della popolazione del Piemonte.

L’obiettivo è quindi quello di strutturare reti territoriali connesse con le reti ospedaliere per rispondere ai nuovi bisogni di salute della popolazione piemontese con un grado di invecchiamento sempre più elevato. La delibera si fonda sul principio che vede gli ospedali come luogo di cura degli episodi acuti, e non strutture dedicate al ricovero di pazienti cronici che richiedono risposte integrate e multidisciplinari da erogare il più possibile sul territorio.

Tra i principali temi la riduzione dei distretti socio sanitari da 56 a 52; il maggiore coordinamento tra medici di famiglia e pediatri di libera scelta, servizi specialistici ambulatoriali e strutture ospedaliere ed extra-ospedaliere del privato; l’aumento dell’assistenza domiciliare e negli ambulatori.

L’applicazione di quanto disposto passerà attraverso la redazione dei PAT (Piani di Assistenza Territoriale) da parte di ogni singola ASL entro il 31 dicembre 2015 (lo schema tipo sarà approvato dalla Giunta regionale entro il 30 settembre prossimo).

Viene ribadito, inoltre, il ruolo dei Sindaci nella programmazione territoriale distrettuale, per il parere sulle attività dei Distretti, l’approvazione dei Profili e piani di salute e per la diffusione dell’informazione sui settori socio-sanitari e socio-assistenziali.

Da parte mia rinnovo l’impegno a promuovere nei prossimi mesi incontri e confronti sul territorio per raccogliere istanze, suggerimenti e indicazioni in vista dell’avvio della fase operativa previsto per il prossimo anno.

Di seguito puoi leggere il testo della DGR Interventi per il riordino della rete territoriale del Servizio Sanitario Regionale e la sua delibera.

Qui invece trovi le tabelle inerenti distretti previsti nella nuova articolazione territoriale (tabella a), le forme organizzative dell’assistenza primaria (tabella b) e i livelli di assistenza svolti dai distretti nel nuovo modello organizzativo (tabella c).

 

 

Posted in Politica, Regione Piemonte, Riforma sanità and tagged , , .