La politica che faRETE

Si chiude oggi la campagna elettorale che mi ha visto impegnato come candidato al Consiglio Regionale del Piemonte con il PD in sostegno a Sergio Chiamparino. Domenica 25 maggio, dalle 7 alle 23 potrai andare a votare per scegliere il futuro Presidente della Regione Piemonte e i futuri consiglieri regionali.

Ho scritto, all’inizio di questa nuova avventura, che la posta in gioco è quella di portare il mio contributo alla costruzione di una buona politica per spostarsi dalla cura degli effetti all’eliminazione delle cause. Come spostare l’attenzione dal cercare di sistemare un vestito rotto a evitare che si strappi nuovo. La mia candidatura significa questo: continuare a praticare la grammatica del cambiamento che mi ha visto in prima linea negli anni passati su un altro campo di gioco, consapevole che non esiste lotta alle mafie, alla corruzione senza una buona politica, come non esiste, senza di essa, lo sradicamento delle povertà e la lotta alle ingiustizie.

In questo ultimo giorno di campagna elettorale mi sembra importante condividere con voi quelle che ho definito “le mie sfide” che si sono evolute durante questo mese intenso di ascolto, incontri, studio e approfondimenti. Da tempo ho deciso di impegnare la mia vita su diversi fronti, con l’attenzione a “costruire ponti” e non “camere stagne”, incapaci di dialogare fra loro.
In Regione potrò portare i valori, i contenuti e lo stile che hanno caratterizzato il mio impegno in questi anni. Su altri temi avrò bisogno del vostro aiuto e mi metterò in ascolto anche dopo.
Parlo di “sfide” e non di programma, perché quest’ultimo viene elaborato dal candidato presidente e dal partito con il quale sono candidato. Le linee guida, quindi, del mio impegno saranno quelle descritte nel programma indicato da Sergio Chiamparino che potete leggere sul sito http://www.perchiamparino.it.
Da parte mia, mi porto dietro un bagaglio fatti di riferimenti culturali, valori, esperienze, competenze e impegni precisi. Trasversale a tutto questo resta l’impegno a far sì che nell’ampia azione del governo regionale ci sia prima di tutto attenzione ai problemi del nostro territorio. Se vuoi approfondire clicca sui link sottostanti:

LEGALITA’

AMBIENTE E TUTELA DEL TERRITORIO

LAVORO E FORMAZIONE PROFESSIONALE

NUOVO WELFARE

SANITA’ – LA CITTA’ DELLA SALUTE

PARTECIPAZIONE

 

Per votare il sottoscritto sarà necessario barrare il simbolo del PD e scrivere affianco ROSSI (vedi grafica sotto). Sulla VERDE scrivi ROSSI!

facsimile

Posted in Senza categoria.