Ho firmato per far “ripartire” il Piemonte

cartolina riparte il futuroOggi ho firmato per la campagna pubblica Riparte il Futuro, che dopo un anno di lavoro insieme ai “braccialetti bianchi” in Parlamento sulla modifica dell’articolo 416ter (voto di scambio politico-mafioso) – ancora oggi nelle fasi caldissime della discussione al Senato –  si propone l’obiettivo di raccogliere e monitorare il maggior numero di candidati anche alle prossime consultazioni del 25 maggio. Dai Comuni all’Europa, passando per le Regionali in Piemonte e Abruzzo.

Ho aderito a Riparte il futuro perché credo che in democrazia ci sia bisogno di istituzioni credibili. Tanto più quando le istituzioni, come in Piemonte, soccombono sotto il peso delle opacità e irregolarità. Il primo passo dunque è garantire la massima trasparenza.
Dobbiamo riappropriarci delle risorse che corruzione, mafie ed evasione fiscale sottraggono ingiustamente alla collettività.
L’unico rilancio possibile per questo Paese.

Posted in Senza categoria and tagged , .