Vogliamo “una politica che faRETE”

La politica che faRETEAbbiamo deciso di chiamarlo così il nostro tentativo di portare in Regione Piemonte un nuovo modo di intendere e fare la politica.
Una strada difficile, ma che tiene conto dello stile e del lavoro compiuto in questi anni con le reti antimafia, educative e ambientaliste del territorio.
Perché più si è e meglio si fa.

La politica che fa
Una politica che sa comprendere i problemi che deve affrontare e scegliere le soluzioni migliori a partire da chi sta peggio e da chi è escluso. Mi spenderò perché concretamente si dia risposta ai problemi delle persone.

La politica che fa rete
Una politica che mette insieme le conoscenze e le competenze che sono diffuse e operanti nella società. Fa da traino affinché queste abbiano voce e spazio nelle istituzioni. Penso alla ricchezza delle associazioni, dei comitati, alle competenze dei cittadini: è un tesoro che non possiamo disperdere.

La politica che farete
Che farete voi. Perché questa volta potete scegliere il candidato che ritenete vi rappresenti di più. Con l’espressione della preferenza i cittadini possono fare la differenza. Perché se sarò eletto vi chiederò di darmi una mano e di partecipare alla mia attività istituzionale.

Posted in Politica, Senza categoria and tagged , , .