5 Giugno: si vota!

Manca davvero poco all’election day del 5 giugno. Una data importante perché molte comunità saranno chiamate a rinnovare l’amministrazione più vicina, quella comunale. I cittadini dovranno scegliere chi, temporaneamente, avrà la responsabilità del governo delle città per i prossimi 5 anni.
Si tratta di un appuntamento elettorale che certamente porta con sé anche un significato politico nazionale, ma che si gioca soprattutto sui progetti di città, sulla credibilità dei candidati e sulla capacità di rispondere ai bisogni reali delle persone. Questa è la sfida che attende il Partito Democratico in molte città italiane e piemontesi tra cui Torino, Novara e Trecate. Accanto a questa sfida c’è anche quella della continuità amministrativa con i sindaci Fassino, Ballarè e Ruggerone, pronti rilanciare nuovi progetti per città sempre più a misura d’uomo, solidali e coese insieme al contributo di persone capaci, serie, che condividono una visione comune di futuro.
Novara, la mia città, in questi anni é cambiata molto, ma nei prossimi anni sarà interessata da eventi e sfide che la modificheranno in maniera sostanziale. Serve un’amministrazione seria, credibile che governi responsabilmente questi passaggi delicati. Il Partito Democratico ha fatto la scelta di sostenere il sindaco Andrea Ballaré affiancandogli una squadra dove sono coniugaticontinuità e cambiamento: consiglieri e assessori uscenti, ma anche tanti nomi e volti nuovi che potranno contribuire al buon governo della città per i prossimi 5 anni che vede le sue linee fondamentali nel programma costruito in maniera partecipata con la città di Novara.
I consiglieri comunali saranno scelti dai cittadini che potranno indicare la propria preferenza, anzi le preferenze. La legge per il rinnovo dei consigli comunali e l’elezione del Sindaco, infatti, prevede la possibilità di indicare, affianco alla scelta del partito, i nomi di coloro che riteniamo più adatti tra i candidati e le candidate. Da quest’anno si possono esprimere due preferenze, purché di genere diverso: quindi scegliere un maschio e una femmina purché appartenenti alla stessa lista.
Sono, davvero, molte le persone meritevoli pronte a svolgere al meglio il ruolo di consigliere o consigliera. Io, tra queste, ho deciso di sostenere in maniera particolare il percorso di alcuni candidati e candidate che vi presento qui di seguito. Si tratta di persone con le quali ho condiviso, a diverso titolo, pezzi di cammino. Con alcune di esse mi lega un’amicizia e una stima che arriva da lontano, con altre ho condiviso l’impegno nel mondo dell’associazionismo, con altre la passione per la politica come servizio. Di loro mi fido e sarò al loro fianco nell’affrontare le sfide dei prossimi anni.
Ve le presento brevemente, ma vi invito a conoscerle meglio e a farvi una vostra idea personale partecipando ad incontri di campagna elettorale e/o seguendo le loro riflessioni e il loro impegno sui social network.

 

Per la città di Novara – Andrea Ballaré sindaco


Milù Allegra

Donna appassionata e instancabile, incarna l’idea della politica come servizio. Lo ha dimostrato negli anni passati, nei diversi incarichi che ha ricoperto, e in quelli attuali. In Provincia si è sempre battuta per il rispetto dell’ambiente, per la trasparenza e la legalità prima come consigliere di minoranze ed oggi come consigliera delegata all’Istruzione, Politiche educative, Sport ed Edilizia Scolastica.


www.miluallegra.it
https://www.facebook.com/Mil%C3%B9-Allegra-1701718836763677/

Elia Impaloni

Ha una storia personale e professionale che parla per lei: madre di quattro figli, due lauree e una lunga esperienza lavorativa cominciata appena dopo il diploma. Capacità di ascolto e determinazione, uniti alla volontà di approfondire dinamiche e situazioni, hanno caratterizzato anche i due anni di assessorato alle politiche sociali: un compito di grande responsabilità assunto con piena disponibilità e impegno.


www.eliaimpaloni.it
https://www.facebook.com/261215m

Luigi Battezzati

Spesso si chiede a chi si candida di essere competente, di avere professionalità. Luigi può mettere al servizio della città una grande esperienza e professionalità di livello universitario. Il suo interesse per la politica si riassume in due parole: passione e servizio.


http://luigibattezzati.wordpress.com
https://www.facebook.com/LuigiBattezzati-1025229804191787/

Paolo Maccari

C’è una parola che rappresenta l’impegno politico e civile di Paolo: Europa. La convinzione profonda che attraverso l’Unione Europea si possano raccogliere sfide importanti a partire dal sostegno ai più deboli. Innovazione, ricerca e cooperazione gli strumenti che ha scelto per tradurre i suoi ideali in azioni concrete.


http://paolomaccari.wordpress.com
https://www.facebook.com/paolo.maccari.3

Gianni Moreddu

“Nessuno escluso” per Gianni non é uno slogan. É la persona giusta per portare visione e concretezza nei progetti rivolti agli ultimi, ai più fragili. Tutta la sua vita professionale é stata spesa per dare dignità alle vite di chi aveva meno opportunità. Aiuterà la nostra città a non lasciare indietro nessuno.


http://giannimoreddu.wordpress.com
https://www.facebook.com/gianni.moreddu

Enrico ZaninettiEnrico é da sempre animatore instancabile dell’associazionismo sociale e culturale di questa cittá. Dallo storico Cineforum Nord al Gruppo di Iniziativa Territoriale di Banca Etica, in questi anni sono stati davvero molti gli stimoli rivolti alla città.


https://enricozaninetti.wordpress.com
https://www.facebook.com/enrico.zaninetti.3

Per la città di Trecate – Enrico Ruggerone sindaco
Filippo Sansottera

Ha la politica dentro. Quella bella, appassionata, pulita. Con lui ho condiviso progetti e percorsi di promozione della legalità in ambito culturale, politico e amministrativo anche in anni in cui la consapevolezza su questi temi non era ancora diffusa.

Graziella Rondano

L’esperienza di una manager al servizio dell’amministrazione pubblica. Non ha fatto mai mancare il suo impegno per la comunità, già consigliere comunale tra il 1997 e il 2001. Legalità e partecipazione sono i principi che ispirano il suo impegno.

                                                  

                                                                            Il prossimo 5 giugno vota così

Traccia un segno sul simbolo del partito democratico e scrivi le tue preferenze. Da quest’anno è possibile esprimere due preferenze per i consiglieri comunali purché riguardanti candidati consiglieri di sesso diverso e appartenenti alla stessa lista.

Posted in Politica and tagged , , , , .